Loading...

Armonie d’Arte Festival | Nuove rotte mediterranee

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

[:it]

Anteprima del Festival

12/08/2020 ore 22:00

OCCIDENTE DA ORIENTE – nuove e antiche rotte lungo terre e mari di mezzo

Ramin Bahrami pianoforte
Francesco Colella voce recitante

idea di Chiara Giordano
programma musicale a cura di Ramin Bahrami
testi classici, greci e persiani, a cura di Armando Vitale

Sottotitoli in inglese

collaborazione di Leggere e Scrivere Festival

Prima assoluta
Produzione del Festival

Nel titolo il senso profondo di una narrazione musicale e di parola che rappresenti una sorta di viaggio/dialogo di 2 mondi, quello europeo e quello mediorientale, fondamenta dello spirito occidentale tutto.
Il mondo greco e la magna graecia italiana, come il mondo persiano a cui appartiene Ramin Bahrami, lungo le rotte del mar mediterraneo hanno segnato una latitudine geografica e culturale archetipica e ineludibile ancora oggi.  Indagarne e collegarne i codici artistici, musicali e letterari, di simbolo e di significato, anche per la loro incidenza nei repertori più moderni o contemporanei, esprime l’intenzione di Armonie d’Arte di produrre una riflessione culturale a tutto campo e coerente con il tema del sottotitolo del Festival, altresì sfida fascinosa per gli artisti e per il pubblico.

Maggiori informazioni www.armoniedarte.com

armoniedartefestival2020-press-preview

Lo spettacolo è disponibile gratuitamente in streaming e on demand, previa registrazione, su www.italiafestival.tv[:en]

The show is available for free for streaming and on-demand, upon registration, on www.italiafestival.tv

12/08/2020 10:00 pm

Preview of the Festival

OCCIDENTE DA ORIENTE – nuove e antiche rotte lungo terre e mari di mezzo

Ramin Bahrami piano
Francesco Colella narrator

idea by Chiara Giordano
music programme curated by Ramin Bahrami
classic Greek and Persian texts, curated by Armando Vitale

Subtitles in English

in collaboration with Leggere e Scrivere Festival

World première
Produced by the Festival

In the title there’s the deep meaning of the music and word narration which represents a sort of journey/dialogue of two worlds, the European and the Middle Eastern, foundations of the entire Western spirit.
The Greek world and the Italian Magna Graecia, as the Persian world to which Ramin Bahrami belongs, along the routes of the Mediterranean Sea have marked a geographic and cultural latitude which is still archetypical and unavoidable today. Investigating and linking the artistic, music and literary codes, the symbolic and the meaningful ones, even for their impact on the most modern or contemporary repertoires, expresses the intention of Armonie d’Arte to produce an all-out cultural reflection and coherent with the theme of the Festival subtitle, also a fascinating challenge for the artists and the audience.

For further information: www.armoniedarte.com

armoniedartefestival2020-press-preview

The show is available for free for streaming and on-demand, upon registration, on www.italiafestival.tv[:]